fbpx

Merlot Bianco 2017

MERLOT BIANCO 2018

Vino varietale vinificato ed affinato in cisterne di acciaio col fiore di uve Merlot. Questa originale vinificazione offre sensazioni nuove e complesse: il profumo è floreale, con un richiamo alle fragranze della rosa; colore chiaro e delicato, corpo armonico, notevole la persistenza del gusto, carattere spiccato e molto interessante.

La particolare tecnica di vinificazione e la provenienza da uve rosse assicurano al prodotto una lunga vita nel tempo, per alcuni anni dopo la vendemmia.

Aperitivo elegante, questo innovativo blanc de noir dal respiro internazionale, è indicato anche ad accompagnare piatti di pesce leggero, insalate dolci-salate con frutta, i cibi grassi, creme di verdura, pasta con sughi leggeri. Perfetto per la cucina moderna e particolare, armonizza in modo ottimale con sushi o pesce crudo. Da scoprire con tartare e carpacci. A suo agio con pranzi e cene a buffet.

Da servire ben freddo come aperitivo o a temperatura di cantina, per apprezzarne bene i profumi caratteristici.

 

Categoria:
Share

Descrizione

Bianchissimo con carattere il Merlot Bianco 2017:
Come & Perché

Di carattere ne ha, e parecchio, il Merlot Bianco 2017. Figlio di un’annata difficile, si è tirato su le maniche fin da subito. Questo è il bello della vigna, quando il gioco si fa duro la vigna stringe i denti e arriva in fondo. Gelata, tempeste, nubifragi e finale con pioggia, non ci siamo fatti mancare nulla nel 2017.

I profumi delicati, predisporrebbero a un vino delicato. Ma chi conosce il Merlot Bianco sa che è solo un trucco per distrarre i distratti: dai fiori di campo si passa alla pera, e agli spigoli cotti in forno della crosta di pane. Ma, appunto, meglio non distrarsi. Nel bicchiere c’è un Blanc De Noir: bacca rossa, ossa robuste.

In bocca  ti si rivela tutta la sua sostanza: acidità, corpo, alcol, morbidezza, minerali tutti insieme appassionatamente. Sapore che riempie le papille gustative e rimane… rimane …. rimane. Come sempre, dotato di naturale predisposizione all’equilibrio, eredità del terroir. Nasce robusto, e lo facciamo crescere robusto, poiché è protetto da macroossigenazione.

Abbinamenti?

Frittura, da sbizzarrirsi: crostacei fritti, pesciolini, calamari, scampi a gogò. E crostini di baccalà mantecato, aperitivi estivi sfiziosi. E poi: sformatini di verdure, insalate fredde di pasta con pesce, risi freddi, salse con uova e mayo in mille varianti. Il tutto ovviamente sotto l’ombrellone, meglio se bianco, così non stona.

 

 

 

 

Scarica la scheda del prodotto

Informazioni aggiuntive

Colore

bianco

Annata

2017