I Nostalgici del Friulano: La Minoranza Buongustaia

I Nostalgici del Friulano: La Minoranza Buongustaia

friulano etichetta

I Nostalgici Del Friulano

C’è una minoranza silenziosa, quella dei nostalgici del Friulano. Minoranza silenziosa ma buongustaia, amante del bianchetto sì, ma con carattere. Il nome con la “T” non si può più pronunciare, ma per loro, per i nostalgici, ancora si chiama così. Sono una nicchia, nascosti qua e là, hanno imparato ad apprezzare anche altri vini e per l’aperitivo spaziano dalla bollicina al fermo e assaggiano tutto, ma in fondo al cuore, quella nostalgia del “Signor T.” non li molla.

 

Non sono giovanissimi, per lo più. Qualche accenno di bianco nella barba o nei capelli c’è.  Quel vino li riporta a momenti di maggiore leggerezza, a tempi in cui le cose fluivano.

A tutti questi nostalgici, volevamo dire che c’è ancora del buon Friulano in giro. Di quello fatto in purezza, cento per cento. Non è un vino che va di moda, lo sappiamo. E’ per pochi. Ma quei pochi possono passare di qua per un sorso di gioventù. Un bicchiere di bei ricordi a cui guardare con un pò di gioia e un pò di malinconia.

Friulano 2016 Doc Friuli

Il Friulano Foffani è un bravo ragazzo: inizia con quel il suo colore paglierino e i tenui riflessi verdognoli, e già lo sai cosa ti aspetta. La personalità “furlana” non si smentisce: i sentori freschi di fiori di campo e mandorla precedono il sapore chiaro ed equilibrato. E’ un vino maschile, perchè va dritto al punto. In bocca è perfettamente bilanciato, e adori il modo in cui ti fa arrivare al retrogusto così asciutto e minerale.

Così poi ne bevi un altro sorso, non per il sorso in sè, ma per il finale di quel sorso.

E ti vengono in mente le frittate alle erbe di nonna, le fette di pane bianco con la crosta dura e profumata su cui la banconiera ti appoggiava con un sorriso le fette di San Daniele tenuto fuori dal frigo perchè si ammorbidisse, con il grasso un pò sudato.

Oggi ne parliamo e lo ricordiamo perchè si è rifatto il look ed è entrato anche lui nella Linea Fiore: anche lui un bel Fiore Giallo come i suoi colleghi Pinot Grigio e Sauvignon, ma con una speciale capsula gialla coordinata, tanto per ribadire la sua personalità diversa. 

Quindi, tranquilli: da Foffani il Friulano in purezza ancora c’è. Per la soddisfazione della Minoranza Silenziosa dei Nostalgici. Sappiate che VI CAPIAMO.

Vi aspettiamo a Clauiano.

Per avere maggiori informazioni o per sapere quando siamo aperti cliccate QUI
Share