Rosato: la storia di una serata tra ragazze

Rosato: la storia di una serata tra ragazze

ROSATO e il suo uso in una serata d’estate.

Rosato? A volte capita. Avete presente? Un’amica che ti messaggia e ti dice “Domani sera sono da sola, dai passa che ci facciamo una serata tra noi ragazze”. girelle sfiziose-2Detto, fatto. La macchina  organizzativa si mette in moto: io porto il vino!
E’ risaputo che le serate tra ragazze meglio riuscite sono quelle senza menu, ovvero, con il menu ad alto contenuto “tossico”: patatine (un must), vol-au-vent, salatini misti, grissini con prosciutto arrotolato attorno, pizzette, focaccine… sembrava uno di quei buffet aziendali che ti danno la licenza di commettere tutti i peccati alimentari possibili.

stuzzichini1A quel punto bisognava trovare il vino in grado di accompagnarsi a quella tempesta di stuzzichini, sapori e chiacchiere: non troppo bianco, e neanche troppo rosso. Non troppo allegro, ma nemmeno troppo serio. Rosato 15

Uno che ami la compagnia, il gossip, l’atmosfera rilassata di una serata tra ragazze over-qualcosa. Insomma, uno come lui:
ROSATO DOC FRIULI AQUILEIA FOFFANI.

E’ perfetto per la perfetta serata tra ragazze: ascolta paziente tutti i discorsi femminili, mette di buon umore, sa di weekend, fa perfino sentire giovani!E proprio perché è sia bianco che rosso si adatta alle contraddizioni di ogni serata tra ragazze che si rispetti: dal “ma la sai l’ultima di Tizia?” al “noooo non dirmi… davvero..??”.

Perché le serate tra ragazze non sono roba per deboli di cuore: le tempeste non sono solo sui piatti, ma anche emozionali… si sorride, ci si commuove e si critica senza pietà. Lui, che è un Rosato DOC, affronta il momento impassibile ed affidabile: dal panzerotto con ripieno di ricotta, alla tartina col tonno, alla pasta sfoglia arrotolata attorno al würstel.

Soprattutto non dice mai “no, con questa cosa qui io non mi abbino”. Ah, avercene di tipi come lui…Morale della favola: serata improvvisata perfettamente riuscita. Le ragazze hanno votato: PER NOI IL ROSATO E’ SI’.

Ma andiamo un po’ sul tecnico

Rosato14-bott-bicc_webLa DOC Friuli Aquileia è l’unica ad avere tra i propri vini un ROSATO.
Il Rosato Doc Foffani é ottenuto da sole uve Refosco Dal Peduncolo Rosso. Per questo ha una notevole personalità, ingentilita dalla vinificazione in chiaro. Profumato di bacca rossa e piacevolmente fruttato, in bocca scivola allegro e con un’acidità equilibrata.

Come tutti i vini Foffani, rimane lungo grazie al terroir, che gli fornisce un apporto minerale delicato. Perfetto per il pesce specie se arricchito di salse o condimenti grassi, sa tuttavia essere anche aperitivo ed accompagna gioiosamente ogni buffet. Invoglia per il suo colore chiaro e la sua tonalità particolare, e grazie al suo spirito giovane e disimpegnato, si abbina a snack, cibi veloci, pranzi in piedi, spuntini e perfino alla pizza.

La personalità inaspettata dell’uva Refosco: il lato gentile e affabile di una bacca altrimenti burbera e spallata. Eppure si dice spesso: Scorza dura, Cuore tenero. Mai dare nulla per scontato quando si parla di vino….
E anche questo è Foffanity!

Apri qui la scheda tecnica

Contattaci per maggiori informazioni

Share